Come sarebbe l’oggi, se il passato fosse stato diverso? In cinque incontri da febbraio a giugno cinque grandi personalità del mondo dell’arte e del design si misurano con questo interrogativo.
Apre la serie Ruedi Baur, giovedì 6 febbraio ore 20.00

Il 6 febbraio prossimo prende il via un nuovo ciclo di artiparlando, la serie di conferenze nata dalla collaborazione tra la Libera Università di Bolzano (Facoltà di Design e Arti) e Museion, che giunge quest’anno alla quattordicesima edizione. Il programma 2014 presenta relatori d’eccezione, che confermano ancora una volta gli standard elevati tenuti in questi anni dalla manifestazione.
Come sarebbe l’oggi, se il passato fosse stato diverso? In cinque incontri da febbraio a giugno cinque grandi personalità del mondo dell’arte e del design si misureranno con questo interrogativo, sul filo di una riflessione su possibili nuovi inizi e sul ripensamento dei fondamenti.
Apre la serie giovedì 6 febbraio Ruedi Baur (Parigi, 1956), graphic designer, docente universitario e direttore, dal 2004, del “Design2context“, l’istituto di ricerca per design presso la Hochschule für Gestaltung und Kunst di Zurigo. Talento multidisciplinare, Baur ha realizzato progetti per musei del calibro del Picasso Museum, del Louvre e del Centre Pompidou, per cui ha curato il sistema di orientamento in occasione della riapertura nel 2000. Tra i suoi lavori più noti il monumento in onore dei disertori e dei pacifisti, eretto sulla Appellhofplatz a Colonia nel 2009. Il designer franco svizzero, che grazie alle sue idee innovative gode di fama internazionale nel mondo del design, parlerà del suo personale, utopico “Da capo”.
Dal design all’arte: il 6 marzo artiparlando propone un incontro con Kasper König, leggendario curatore e direttore del Museum Ludwig di Colonia e attualmente direttore di Manifesta 10, che quest’anno si svolge a San Pietroburgo. La sfida di questa decima edizione della biennale d’arte consiste nel coniugare posizioni d’arte contemporanea – e quindi il suo approccio critico – con una location come l’Ermitage di San Pietroburgo, una delle collezioni d’arte più ricche di tradizione al mondo. La proposta di artiparlando continua, il 24 aprile, sul filo dell’arte più attuale con l’appuntamento con quella che ArtReview ha definito uno dei personaggi più importanti del mondo dell’arte contemporanea: la critica e curatrice, nonché direttrice artistica dell’edizione 2012 di dOCUMENTA (13) a Kassel Carolyn Christov-Bakargiev. La cultura come elemento di ricostruzione e di guarigione in un mondo finito fuori equilibrio è al centro dell’intervento che la curatrice terrà a Museion e che porta il titolo “Pensare l’arte insieme alle cose animate e inanimate, cosmopoliticamente”.
”Con gli occhi del linguaggio” è invece il titolo dell’incontro in programma il 15 maggio con Nanni Balestrini, grande figura di scrittore e artista sperimentale. Il suo film “Tristanoil”, presentato proprio a dOCUMENTA (13) nel 2012, tematizza la critica alla produzione infinita di immagini mediali e al ruolo del petrolio nelle degenerazioni attuali del sistema capitalistico. Giovedì 3 giugno chiude il ciclo 2014 di artiparlando il filosofo tedesco Christoph Menke. Il suo intervento “Die Kraft der Kunst” (la forza dell’arte) porta il titolo del suo omonimo saggio, pubblicato nel 2013 e molto dibattuto, in cui si analizza la dialettica tra la forza “anarchica” dell’arte e il suo inevitabile addomesticamento attraverso le istituzioni culturali.

 

artiparlando è una cooperazione tra Museion e la Libera Università di Bolzano

Info:

Artiparlando
Giovedì, 6 febbraio 2014, ore 20
Ruedi Baur, Da capo?
Museion Passage
Via Dante 6 Bolzano
In lingua tedesca, ingresso libero

I prossimi appuntamenti:
Giovedì, 6 marzo
Kasper König, Manifesta 10

Giovedì, 24 aprile 2014
Carolyn Christov-Bakargiev, Pensare l’arte insieme alle cose animate e inanimate, cosmopoliticamente

Giovedì, 15 maggio 2014
Nanni Balestrini, Con gli occhi del linguaggio

Giovedì, 3 giugno 2014
Christoph Menke, Die Kraft der Kunst

 

Contatto ufficio stampa Museion
caterina.longo@museion.it
t. +39 0471 223428
www.museion.it

 

Follow us on twitter

Museo associato AMACI

                                                                                                                                                                             Bolzano, 03/02/2014

 

Foto: Ruedi Baur