Nel Contesto “Arte performativa”

_DSC6255 copia

Programma collaterale Lili Reynaud-Dewar
02/03/2017
Ore 19.00
Con Andreas Hapkemeyer (Ricerca e insegnamento)

Nell’arte tradizionale la staticità delle arti figurative si distingueva nettamente dal dinamismo del teatro, della danza ecc. Dagli inizi del Ventesimo secolo, e soprattutto a partire dagli anni Sessanta, nell’arte vengono introdotti elementi performativi che svolgono un ruolo sempre più importante nell’interazione tra spazio, tempo e corpo umano.

Immagine: Lili Reynaud-Dewar, TEETH GUMS MACHINES FUTURE SOCIETY. Foto: Claudia Corrent