Nicolò Degiorgis, “Peak”

Peak (cima) è il titolo del secondo libro d’artista presentato da Nicolò Degiorgis in vista del suo progetto di mostra Hämatli & Patriae, che inaugura nel settembre prossimo. La mostra si svilupperà attraverso una struttura dialettica, che mette in dialogo concetti e qualità diverse, anche in contraddizione tra loro. Ma ad essere messi in relazione saranno anche, concretamente, luoghi apparentemente lontani dall’arte contemporanea.

La riflessione sull’idea di patria del curatore ospite 2017 Nicolò Degiorgis ruota questa volta intorno alle Dolomiti. A Museion Passage e presso il villaggio Eni di Borca di Cadore è esposta una nuova versione del libro d’artista “Peak” (cima). Le immagini delle cime si susseguono, accostate a due a due – dal nero assoluto delle vedute in notturna al chiarore abbagliante dei picchi innevati- raccontando il principio di ciclicità che governa la vita delle montagne.

Il libro d’artista Peak è edito da Rorhof.

In collaborazione con Dolomiti Contemporanee.

Dal 21 marzo a Museion Passage.
Dal 1° aprile al villaggio Eni di Borca di Cadore.

 

Immagine: Nicolò Degiorgis, Peak, un progetto nell’ambito della mostra Hämatli & Patriæ. Courtesy of the artist.