Ecco Pierrot, il chatbot di Museion

Ecco Pierrot, il chatbot di Museion

Una visitatrice che usa il chatbot in mostra.

Ecco Pierrot, il chatbot di Museion


Entrare in contatto con Museion, a qualsiasi ora e latitudine, chiedendo informazioni sulle mostre, eventi, e la collezione, con la possibilità di stampare un poster dell’opera preferita… questo e molto ancora offre Pierrot, il nuovo chatbot di Museion. Si tratta di un robot trilingue -italiano, tedesco e inglese- con cui il pubblico può dialogare e informarsi sul museo 24 ore su 24. Basta aver installato Facebook Messenger sul proprio smartphone o tablet e accedere alla pagina Facebook di Museion (cliccando sull’icona “invia messaggio”).

Il Chatbot è utilizzabile anche a Museion, da un iPad posizionato presso il pianoterra.

Quest’anno compiamo dieci anni nella nuova sede e abbiamo colto l’occasione del compleanno per aprirci a nuovi canali di comunicazione con i diversi pubblici. Ormai tutti utilizziamo Messenger e Facebook quotidianamente, che rappresentano una possibilità in più, per il museo, di raggiungere nuovi potenziali visitatori, o, semplicemente, di arricchire la visita di chi al museo è già entrato. Vedo il bot come un’innovazione, un’offerta che va ad aggiungersi e non a sostituire l’esperienza reale dell’arte”– così Letizia Ragaglia, direttrice di Museion. Come accennato, oltre a informarsi sulle mostre, le attività e i focus tematici degli ultimi anni, attraverso il bot di Museion è possibile guardare, scegliere, stampare e portarsi via gratis un’immagine dalla collezione.

Con l’introduzione del Chatbot, Museion si allinea, primo in Alto Adige, a musei come il MAXXI di Roma, la Reggia di Venaria e, in Regione, il Mart di Rovereto e il Muse di Trento.

Un’attenzione alla dimensione digitale e all’innovazione che Museion porta avanti, oltre che con un’intensa attività su oltre otto canali social, anche con il progetto Google Arts & Culture, che in occasione del compleanno ospita un viaggio virtuale sui temi e le esposizioni degli ultimi anni.

 

Ph: Museion