14° Giornata del Contemporaneo AMACI

14° Giornata del Contemporaneo AMACI

14° Giornata del Contemporaneo AMACI

Sabato 13 ottobre 2018


Una “festa per l’arte contemporanea”, una grande manifestazione per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico: è la Giornata del Contemporaneo, promossa a livello nazionale da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani), e che quest’anno giunge alla quattordicesima edizione.

Per questa quattordicesima edizione, Museion rimarrà aperto con orario prolungato e ingresso libero tutto il giorno, dalle ore 10 alle 20 con mediatori e mediatrici per scoprire le mostre – la personale dell’artista John Armleder e la nuova mostra Tutto sull’arte italiana, appena inaugurata.
Il pubblico è inoltre invitato a godere momenti di relax e riflessione nel “Salone Marcello” e a una presentazione e degustazione di Terratorium, vino d’artista prodotto dall’artista Emma Smith (a cura di BAU). La Giornata si conclude con le suggestioni della facciata mediale, con la proiezione del video Ricerca Uno di Dadamaino (dalle ore 20 alle 21). In qualità di Museo AMACI Museion parteciperà inoltre alla mostra personale diffusa delle opere di Marcello Maloberti, artista che ha creato l’immagine simbolo della Giornata del Contemporaneo 2018.

Oltre ad aver realizzato l’immagine per la giornata, Marcello Maloberti sarà anche protagonista per la prima volta di una mostra personale diffusa su tutto il territorio nazionale: in questa occasione infatti i musei AMACI ospiteranno simultaneamente e per un giorno una selezione di opere di Maloberti, offrendo al grande pubblico la possibilità di conoscere e approfondire la produzione performativa dell’artista.

A Museion sarà esposto Enzitlopedia Dolomites, 2017, il libro d’artista dedicato alle Dolomiti, e la serie Marcello che arriva in treno del 2001. L’opera è composta da sei ritratti fotografici di uomini, rasati e ancora con la mantellina rossa indosso, ripresi nel salone di un barbiere algerino nei pressi della stazione ferroviaria di Milano. Come in molti altri saloni, anche in questo – oltre alla cura di barba e capelli – entrano in gioco aspetti legati alla socialità e alle relazioni interpersonali. Ogni cliente è sovrano e riceve le stesse attenzioni a prescindere dalla sua provenienza o biografia.
In linea con questo messaggio, per la Giornata del Contemporaneo anche Museion si trasformerà in un luogo di cura e benessere, accogliendo il pubblico con brevi momenti di relax e di benessere fisico nel “Salone Marcello”. Un gradevole massaggio, una sistematina ai capelli o un tatuaggio con l’henné costituiranno un invito a fermarsi godendosi il momento, nonché a riflettere insieme su temi che vanno oltre il benessere fisico poiché riguardano la nostra vita quotidiana. Ad accogliere visitatrici e visitatori nel “Salone Marcello” ci saranno Anouka Hossain dell’associazione Donne Nissà, Doris Plankl di Idea tanztheaterperformance e Karin Stauder e Julian Murr del Salone Tom Fashion (dalle ore 15 alle ore 18.)

14 – 20 h: Art speakers nelle mostre Tutto e John Armleder
15 – 18 h: Salone Marcello – Accomodarsi a Museion
18 – 19.30 h: Presentazione e degustazione di Terratorium, vino prodotto dall’artista Emma Smith. A cura di BAU
20 – 21 h: Media Façade – Dadamaino, Ricerca uno

Entrata gratuita

 

__
Marcello Maloberti per la Quattordicesima Giornata del Contemporaneo, Medusa, 2018.