In una stanza il cielo
VELUX davanti a Museion

In una stanza il cielo
VELUX davanti a Museion

In una stanza il cielo

VELUX davanti a Museion dal 17 maggio al 7 giugno 2019


Lo spettacolo del cielo e della luce in una stanza priva di finestre. Un cubo nero all’esterno che, all’interno diviene un autentico scrigno luminoso. È la magia di VELUX che, davanti a Museion, trasforma la luce zenitale in un’opera sensoriale fatta di colori cangianti, musica avvolgente e inedite prospettive luminose. Basta varcare la soglia del cubo nero per ritrovarsi in una dimensione nuova e inaspettata, dove protagoniste sono le sensazioni positive date dalla luce naturale che arriva direttamente dal cielo. Più luce alla vita. È questo il messaggio racchiuso in VELUX Cube. La forza dirompente della luce zenitale risiede, infatti, nella sua capacità di inondare ogni spazio rendendolo accogliente e luminoso. Anche un cubo nero, fatto di pareti cieche, può rivelarsi un ambiente bellissimo e armonico al suo interno, grazie ad una sola finestra posta sul soffitto. Vivere la luce da un punto di vista inedito, fatto di emozione, sorpresa e benessere – è questo l’intento che muove il progetto VELUX Cube. Leader da oltre 75 anni nella produzione di finestre per tetti, l’azienda danese offre soluzioni modulari di alto profilo tecnologico che si adattano a ogni tipo di copertura, in linea con i più innovativi trend architettonici. Dal 17 maggio al 7 giugno l’installazione VELUX Cube di VELUX sarà visitabile sulla terrazza di Museion, lato Talvera.