Museion, artiste in Biennale

Museion, artiste in Biennale

Il duo di artiste Pauline Boudry/ Renate Lorenz, attualmente in mostra alla Biennale d’arte di Venezia al Padiglione della Svizzera con «Moving Backwards», firma quest’anno il progetto della facciata mediale insieme alla coreografa Latifa Laâbissi (in collaborazione con il Festival Bolzano danza: il 18 e 25 luglio 2019). Ma le presenze di artiste presentate a Museion e in Biennale sono anche molte altre: da Liliana Moro, in mostra al Padiglione italiano e presente fino allo scorso febbraio con un progetto al Cubo Garutti, a Chiara Fumai, esposta nella mostra Doing Deculturalization con l’opera “Shut up, Actually Talk” e nel 2015 alla Project Room di Museion con “Der Hexenhammer”.

Tra le numerose presenze di artisti e artiste legati a Museion anche Rosemarie Trockel e Natascha Sadr Haghihian (Natasha Süder Happelmann) quest’ultima presentata al Padiglione della Germania – a entrambe le artiste Museion ha dedicato in passato delle personali. Infine, particolare soddisfazione a Museion anche per la menzione speciale della giuria della Biennale di Venezia a Teresa Margolles, artista messicana presentata con la personale “Frontera” nel 2011.

___
Teresa Margolles a Museion. Foto Othmar Seehauser