A Museion a scuola di restauro con le allieve della Scuola di Alta Formazione, sede di Matera

A Museion a scuola di restauro con le allieve della Scuola di Alta Formazione, sede di Matera

Visite aperte al laboratorio giovedì 25/07 dalle ore 18 alle 19.30.
Ingresso libero.

Poter operare “sul campo” in un museo e confrontarsi con le sue logiche, le tempistiche e le priorità dettate dai progetti espositivi: con questo obiettivo Museion ospita, nel mese di luglio, quattro studentesse della Scuola di Alta Formazione della sede di Matera (Diploma equipollente alla Laurea Magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali) che fa capo all’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro del Ministero per i Beni e le Attività culturali. La Scuola -nelle due sedi di Roma e di Matera– forma restauratrici e restauratori specializzati con lezioni in laboratorio su opere d’arte pubbliche o a rilevanza pubblica, lezioni teoriche e cantieri in situ.

Grazie a una convenzione biennale attivata fino al 2021, Museion ospita un cantiere didattico della Scuola: le studentesse, supervisionate dalle docenti, si occuperanno di verificare lo stato di conservazione di alcune opere della Collezione Museion che andranno esposte nella mostra autunnale sull’ANS – Archivio di Nuova Scrittura. Le allieve eseguiranno, dove necessario, piccoli interventi di manutenzione, sistemazione delle cornici o fissaggio dei supporti e potranno segnalare le opere che invece necessitano di un intervento di restauro più ampio. Inoltre, esse redigeranno un “condition report” sulle opere della Collezione Museion che saranno date in prestito alla Sammlung Goetz di Monaco per la mostra “Tutto” (19.09.2019- 29.02.2020).

Il cantiere di restauro sarà aperto al pubblico nei giovedì lunghi a Museion il 18 e il 25 luglio, dalle ore 18 alle 19.30: un’occasione unica per vedere le restauratrici all’opera e vivere da vicino il punto di vista e le domande che ruotano intorno alla conservazione delle opere d’arte contemporanea.
Per il museo il progetto è seguito dal reparto Collezione di Museion. Il gruppo di lavoro dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR) vede coinvolti Francesca Capanna (Direttrice della Scuola di Alta Formazione di Roma); Giorgio Sobrà (Direttore della Scuola di Alta Formazione di Matera); alla direzione dei lavori Angelandreina Rorro, storica dell’arte ISCR; coordinatrice per la fase di impostazione metodologica del Cantiere Scuola: Francesca Graziosi (Polo Museale Marche); altra docente: Laura Tocci (restauratrice free-lance). Le allieve ospitate a Museion sono Eva Esposito, Flavia Madeddu, Livia Marinelli e Isabel Tornaquindici (66° corso, 4° anno del Percorso Formativo Professionalizzante PFP2 – dipinti su tela e su tavola, scultura lignea dipinta e materiali dell’arte contemporanea).

 

___

Foto Museion