Mercedes Azpilicueta, Bestiario de Lengüitas

Mercedes Azpilicueta, Mama’s Casting a Spell, 2019, video-still. Courtesy of the artist.

Opening 14/02/2020, ore 19

Dal 15/02 al 13/05/2020

Museion presenta, nell’ambito di un progetto di collaborazione internazionale, la prima personale in Italia di Mercedes Azpilicueta (La Plata, Argentina, 1981). In un mondo che richiede ordine, efficienza e trasparenza il progetto di Azpilicueta si muove sul filo del caos e dell’eccesso. Bestiario de Lengüitas prende infatti le mosse da una sceneggiatura scritta dall’artista per una performance futura che potrebbe o meno accadere. Disegni, costumi, sculture, installazioni audio e video, wallpaper e un coro di personaggi grotteschi abitano lo spazio espositivo, che si presenta come un palcoscenico – anche il pubblico è coinvolto con tutti i sensi in questa esperienza. Attraverso la combinazione di strategie visive e teatrali e una forte componente umoristica, l’artista ci invita così a mettere in discussione i modi in cui abitiamo questo mondo.

 

A cura di Virginie Bobin

In collaborazione con CentroCentro di Madrid e CAC Brétigny

 

Appuntamenti

ogni giovedì, ore 19.00: visita guidata gratuita alla mostra

03/03/2020, ore 15.00-17.00: incontri di storie. Un momento d’incontro in cui l’arte non è la sola protagonista (Informazioni: 0471 223435/34 o via e-mail visitorservices@museion.it)

08/03/2020, ore 10-18: festa della donna. Ingresso gratuito per le donne.
ore 15 visita guidata gratuita alla mostra (de/it)

23/04/2020, ore 19: Performance – Mercedes Azpilicueta dà corpo e voce ai personaggi che popolano “Bestiario de Lengüitas”, la sceneggiatura alla base della sua mostra a Museion. Al termine l’artista è a disposizione per uno scambio con il pubblico (in lingua inglese, ingresso libero)