Mostre

Presentare le posizioni più rappresentative della scena artistica contemporanea, testimoniare il cambiamento dei linguaggi nell’arte – in particolare quello della scultura – in una prospettiva di respiro internazionale.

Con questo approccio Museion ha presentato, spesso primo in Italia, personali di artisti come Carl Andre, VALIE EXPORT, Rosemarie Trockel e Isa Genzken, parallelamente a posizioni di generazioni più vicine come Monica Bonvicini, Klara Lidèn, Rossella Biscotti e Danh Vo.

Alla vivacità espositiva di una Kunsthalle, Museion associa un’attenzione particolare alla collezione, presentata in percorsi tematici o in dialogo con altre raccolte, pubbliche e private. Ogni anno un curatore ospite propone, inoltre, una mostra tematica: dal 2012 si sono susseguiti nel ruolo Rein Wolfs, ora direttore della Bundeskunsthalle Bonn, Carol Yinghua Lu e Liu Ding, critico e curatrice la prima, artista il secondo, Pierre Bal –Blanc, team curatoriale documenta 14, e, nel 2016, l’artista Francesco Vezzoli. Oltre alle mostre principali, un programma di video d’artista illumina ogni estate la facciata mediale, in un dialogo con la città di grande suggestione.