Una spilla che aiuta

VIP – Very important Pin-badges. Sono spille davvero speciali quelle realizzate dai piccoli creativi delle settimane dell’arte a Museion. Sono in vendita al bookshop di Museion e l’intero ricavato della vendita andrà a favore dell’assistenza ai profughi.C’è la rana in occhiali da sole che dice “io sono figo”, la bimba che urla al megafono “gioco!” e il cane con gli occhiali. Grazie a questa attività estiva i piccoli si confrontano con le opere in mostra e danno poi forma alle loro idee e ispirazioni impiegando i più diversi materiali e oggetti. Guidati da Ivo Corrà ed Elisa Grezzani i bambini del primo turno hanno anche affrontato il tema della migrazione e dei profughi – da dove vengono e perché? Tutti i bambini hanno condiviso l’idea di creare qualcosa per aiutare gli altri. Con la tecnica del collage sono nate così delle spille davvero speciali. E non solo perché sono realizzate dai piccoli creativi e sono quindi tutti pezzi unici. Ma anche perché comprandole si fa un gesto di solidarietà: l’intero ricavato della vendita andrà all’Associazione Volontarius, che si occupa, tra l’altro, dell’assistenza umanitaria ai profughi.

 

 

 

 

Immagine: I bambini delle settimane dell’arte con le spille realizzate da loro. Foto: Museion