Oriente e Occidente, Yang Liu

Concepiti e disegnati con acume, perspicacia e la sua tipica semplicità grafica divertente e nuova, i pittogrammi nitidi e audaci di Yang Liu (Pechino, 1976) ci descrivono le differenze e gli stereotipi più o meno ovvi nella vita agli antipodi del globo, non senza distanza critica. Le immagini di Yang Liu sono tanto semplici dal punto di vista grafico quanto cariche di associazioni infinite e spunti su cui riflettere.

Yang Liu è arrivata in Germania all’età di 13 anni, ha studiato in Gran Bretagna e lavorato come graphic designer tra Singapore, Londra, New York e Berlino, dove nel 2004 ha fondato il proprio studio di design. Dal 2010 è docente e responsabile del dipartimento di Communication design all’Università di scienze applicate BTK di Berlino. I suoi lavori sono stati esposti in mostre personali e collettive in tutto il mondo e in importanti musei e gallerie. Basandosi sulla sua personale esperienza, conoscenza e rispetto di entrambe le culture, Yang Liu esplora una vasta gamma di differenze tra la vita in Oriente e in Occidente: dall’atteggiamento nei confronti dell’aspetto estetico, della proprietà o dello spazio pubblico alla gestione delle proprie emozioni. Questo piccolo libro, grazie alla sua chiarezza e a una certa dose di humor, ci permette di capire le persone senza bisogno di tante parole.

Yang Liu
Oriente e Occidente
Colonia: Taschen, 2015
ISBN: 978-3836557962
Edizione italiana, inglese e cinese
100 pagine