Si chiude con oltre 70 eventi l’iniziativa “Here To Stay – siamo qui per restare!”

Concerto dell’Orchestra Haydn. Foto Museion

Dare voce alla cultura per ripartire insieme. 

 

Si chiude con oltre 70 eventi ospitati l’iniziativa di Museion “Here To Stay – siamo qui per restare!” .
Il ricco programma ancora disponibile online

 

Si è conclusa sabato 8 maggio con oltre 70 eventi ospitati l’iniziativa “Here to stay- siamo qui per restare!” – che Museion ha lanciato al mondo della cultura in Alto Adige. Per l’occasione, gli operatori e le istituzioni dell’Alto Adige sono stati invitati a utilizzare l’ampio spazio del quarto piano di Museion -lasciato intenzionalmente vuoto- per far sentire la propria voce con un libero contributo dai settori più diversi della creatività.

Dalle arti visive alla performance, dalla lettura alla danza, dai video ai concerti di musica classica sono oltre settanta gli appuntamenti presentati dall’iniziativa. Alla chiamata di Museion hanno risposto anche artisti e artiste come Julia Bornefeld, Hannes Egger, Michael Fliri, Hubert Kostner, Matthias Schönweger, Simon Steinhauser, Leander Schwazer e Thomas Sterna. Diversi appuntamenti all’insegna dell’interdisciplinarietà hanno visto la partecipazione di istituzioni partner di Museion come l’Orchestra Haydn, il Teatro Stabile, il Festival Bolzano Danza e Alps Move. I contributi sono stati trasmessi in diretta streaming dal sito e canale YouTube di Museion, da cui sono ancora visibili canale.

 

Con il sostegno di Gruppo Santini Spa