Museion Academy

Dan Graham, Sonic Youth Pavilion (2008), Museion Passage Daniele Fiorentino

Museion Academy è uno dei tre pilastri del programma museale, insieme alle mostre internazionali e a Museion Art Club.

Academy offre uno spazio, digitale o fisico, in cui approfondire e ampliare le proprie conoscenze e fa anche da piattaforma di collaborazione con stakeholder, partner locali e internazionali, per creare un dialogo libero con la collezione e l’attualità. Il formato considera le conoscenze promosse dall’Istituzione come uno scambio continuo di passioni e idee. 

Museion Academy comprende Museion Bulletin, Museion Passage e Cubo Garutti, oltre a tutti i progetti che si svolgono all’interno di questi spazi, come il Lifelong Learning, le partnership accademiche e il progetto di ricerca a lungo termine TECHNO HUMANITIES.

Lynn Hershman Leeson, Twisted Gravity (2021), Kingdom of the Ill Photo credits: Luca Guadagnini

Con il suo programma, Museion Academy mira a promuovere nuove conoscenze che arricchiscano la società in modo sostenibile. Museion vede infatti il patrimonio culturale come una forza dinamica, in continua evoluzione, che si trasforma grazie a conversazioni con artiste/i, pensatrici/tori e creatrici/tori, un dialogo guidato da valori civici inclusivi.

In stretta collaborazione con l’ecosistema culturale della regione e con uno scambio interdisciplinare attivo all’interno della casa, i programmi Museion Bulletin, Museion Passage, “Nel contesto” e Cubo Garutti aprono nuove prospettive sul patrimonio culturale, plasmate attraverso la cooperazione e la solidarietà. In particolare, i temi della cultura urbana e del patrimonio industriale sono al centro degli approfondimenti trasversali, con narrazioni che desiderano conservare e ampliare la memoria culturale.

Bulletin

Museion Bulletin è una rivista online trilingue che accompagna la programmazione di Museion già dal settembre 2020. Dando voce a competenze interne ed esterne all’istituzione, ogni pubblicazione esplora un tema specifico e contemporaneo legato alle mostre e ai progetti in corso e raccoglie prospettive personali che spaziano dai ricordi, allo scambio di opinioni fino ai collegamenti interdisciplinari, con un punto di vista unico.

Iscriviti a Museion Bulletin qui. Storie, esperienze, analisi, interviste, consigli di lettura - vai oltre le mostre e gli eventi con il Museion Bulletin 

La tua iscrizione non può essere salvata. Per favore riprova.
La tua iscrizione è avvenuta con successo.

Museion Passage

Museion Passage è un’area aperta, accessibile al pubblico e versatile. Originariamente concepito dagli architetti dell’edificio come ponte di collegamento tra i quartieri storici e moderni di Bolzano, lo spazio si è evoluto nel tempo per ospitare anche le esposizioni delle collezioni. 

Cubo Garutti

Il Piccolo Museion - Cubo Garutti è un’opera di Alberto Garutti (1948 - 2023) commissionata nel 2003 in occasione del progetto “Arte sul territorio”. La programmazione delle mostre così come dei progetti anche di collaborazione che vi si susseguono, sono quindi a cura di Museion.

TECHNO HUMANITIES

TECHNO HUMANITIES è un progetto di ricerca multidisciplinare articolato in mostre, pubblicazioni e programmi di mediazione. Concepito dal direttore Bart van der Heide, è l’esperimento più esteso messo in atto fino ad oggi dal museo e coinvolge tutti i membri del personale e le comunità di interesse a livello locale. Come un basso continuo, penetra ogni angolo del museo e crea un’atmosfera creativa, che invita tutti i presenti al dialogo e al dibattito.

Lifelong Learning

Lunga notte dei musei, HOPE (2023) Photo credits: Michael Della Giustina

L’offerta formativa di Museion per il Lifelong Learning ha un approccio popolare e ampiamente accessibile: l’apprendimento autonomo durante il tempo libero rende Museion una realtà che offre stimoli adatti a ogni età. Le attività si rivolgono a un pubblico adulto eterogeneo e appassionato di cultura, di ogni estrazione sociale, genere ed etnia.

Nel contesto

La serie annuale di incontri educativi, che fa parte del programma di apprendimento permanente, porta i temi delle mostre in corso al di fuori del museo, collegandoli a diversi settori di attività in Alto Adige. Speciali conferenze con ospiti provenienti da pratiche o ambiti sociali diversi e approfondimenti su temi specifici creano un dialogo accessibile e interdisciplinare tra le persone. L’obiettivo è quello di ampliare i discorsi contemporanei dell’arte per arrivare a integrarli con tematiche vicine alla vita quotidiana.

18.04.2024, 18:00–20:00

Nel contesto – Visioni diffuse: dalle riviste di Ugo Carrega alla storia della fanzine in Italia
Talk nell’ambito della mostra Ugo Carrega. Poetry in the Box 

08.06.2024, 17:00–17:00

In contesto - alla ricerca di tracce: con l’artista Filippo Contatore nel laboratorio di forgiatura di Franz Messner
Un incontro dialogico a Klobenstein nell’ambito della mostra RENAISSANCE

21.11.2024, 18:00–20:00

Conversazione con gli ospiti della mostra AMONG THE INVISIBLE JOINS. La collezione Enea Righi 

Academic Partnerships

Third Earth Archive, HOPE Exhibition view Photo credits: Luca Guadagnini

La promozione di progettualità con partner esterni nel campo dell’istruzione, della ricerca e del mondo accademico è uno degli obiettivi centrali in cui Museion si impegna per lo sviluppo sostenibile dei talenti e per una formazione di qualità.

Die Stiftung MUSEION. Museum für modern und zeitgenössische Kunst sucht ein/e Event Manager/in die/der Kreativität, Flexibilität, Verhandlungsgeschick, Organisationstalent, Durchsetzungsvermögen, Teamgeist und hohe Eigeninitiative hat.

Leggi di più